GENERI

NON MODIFICARE! Se non è presente un genere in elenco, potete aggiungerli personalmente, ma sempre come figli di questa categoria

Tokyo Magnitude 8.0

Munto Tv (Sora o Miageru Shoujo no Hitomi ni Utsuru Sekai)

Munto Oav

Ōkami Kodomo no Ame to Yuki

Ookami Kodomo no Ame to Yuki

Angel Beats!

Ambientato in una ‘normale’ scuola dell’Aldilà, l’anime seguirà le vicende del protagonista, Otonashi, un ragazzo ordinario che, dopo la morte, si ritrova privo di ricordi e catapultato nell’epica battaglia intrapresa dalla SSS (Shinda Sekai Sensen), un’organizzazione creata dalla bella Yuri per combattere Dio e ribellarsi al proprio destino.

Shingeki no Kyojin

Diverse centinaia di anni fa, la razza umana fu quasi sterminata dai giganti. Si racconta di quanto questi fossero alti, privi di intelligenza e affamati di carne umana; peggio ancora, essi sembra divorassero umani più per piacere che per necessario sostentamento. Una piccola percentuale dell'umanità però sopravvisse asserragliandosi in una città circondata da mura estremamente alte, anche più alte del più grande di giganti. Elen è un adolescente che vive in questa città, dove non si vede un gigante da oltre un secolo. Ma presto un orrore indicibile si palesa alle sue porte, ed un gigante più grande di quanto si sia mai sentito narrare, appare dal nulla abbattendo le mura ed imperversando assieme ad altri suoi simili fra la popolazione. Elen, vinto il terrore iniziale, si ripromette di eliminare ogni singolo gigante, per vendicare l'umanità tutta.

Rozen maiden

La storia vede come protagonista un ragazzo dall’apparenza scontrosa e insicura di nome Jun Sakurada è uno studente che si rifiuta di andare a scuola a causa di alcuni problemi mentali derivati da un'esperienza traumatica avuta in passato (vedi hikikomori). Costantemente chiuso nella sua camera, ha l'hobby di ordinare online oggetti dai presunti poteri sovrannaturali per poi restituirli subito prima che scada il periodo di prova per non doverli pagare. La sorella maggiore, Nori Sakurada, fa tutto il possibile per aiutarlo, ma non è in grado di stabilire un dialogo. Un giorno, Jun riceve una misteriosa lettera che lo attesta come vincitore di un fantomatico premio e gli chiede se lo vuole accettare o no. Dopo aver accettato e aver messo la lettera nel cassetto come recitavano le istruzioni, Jun riceve una scatola finemente decorata con all’interno una bambola vestita in stile vittoriano. Spinto dalla curiosità, Jun decide di caricarla. Con sua grande sorpresa, la bambola prende improvvisamente vita, si alza in piedi, gli si avvicina e lo schiaffeggia. Dopo aver chiesto il nome del ragazzo, infine, si presenta come Shinku, quinta bambola delle Rozen Maiden, e in men che non si dica Jun si ritroverà coinvolto in una misteriosa battaglia tra bambole con il compito di proteggere la Rosa Mystica di Shinku.

Hentai Ouji to Warawanai Neko

La storia vede come protagonista un ragazzo del secondo anno delle superiori di nome Yōto Yokodera. Yōto pensa in continuazione ai propri "desideri carnali", ma nessuno lo identifica come un pervertito. Il ragazzo viene a conoscenza dell'esistenza di una statua raffigurante un gatto, cui vien dato credito di esaudire i desideri dei postulanti. Il ragazzo si reca sul luogo per pregare, chiedendo di divenire capace di esprimere i propri pensieri lascivi ogniqualvolta ne senta il bisogno. Presso la statua, Yōto s'imbatte in Tsukiko Tsutsukakushi, una ragazza proveniente dal suo stesso liceo, giunta lì per impetrare dal felino una grazia di segno opposto a quella ricercata da Yokodera: essere in grado di nascondere le proprie reali intenzioni, senza palesarle immediatamente.

Hentai Ouji to Warawanai Neko

La storia vede come protagonista un ragazzo del secondo anno delle superiori di nome Yōto Yokodera. Yōto pensa in continuazione ai propri "desideri carnali", ma nessuno lo identifica come un pervertito. Il ragazzo viene a conoscenza dell'esistenza di una statua raffigurante un gatto, cui vien dato credito di esaudire i desideri dei postulanti. Il ragazzo si reca sul luogo per pregare, chiedendo di divenire capace di esprimere i propri pensieri lascivi ogniqualvolta ne senta il bisogno. Presso la statua, Yōto s'imbatte in Tsukiko Tsutsukakushi, una ragazza proveniente dal suo stesso liceo, giunta lì per impetrare dal felino una grazia di segno opposto a quella ricercata da Yokodera: essere in grado di nascondere le proprie reali intenzioni, senza palesarle immediatamente.